Il Parco Nazionale della Sila tra i protagonisti della seconda edizione digitale di ITMS

Il Parco Nazionale della Sila tra i protagonisti della seconda edizione digitale di ITMS

È tra i protagonisti di ITMS (Incontri Turismo Montano Sostenibile) il Parco Nazionale della Sila, che, tra l’altro, risulta anche Ente patrocinante della seconda edizione dell’evento, organizzato da Destinazione Sila e interamente dedicato alle diverse forme di turismo montano.

Da lunedì 14 a sabato 19 dicembre 2020 – attraverso modalità online e, pertanto, in diretta dalla pagina Facebook ufficiale dell’evento -, sono in programma incontri e workshop formativi alla presenza di esperti, professionisti del settore, docenti, istituzioni e operatori turistici, i quali, sinergicamente, discuteranno di destinazioni sostenibili slow, comunicazione digitale e nuove frontiere turistiche post Coronavirus.

In particolare, l’intervento del presidente dell’Ente Parco Nazionale della Sila Francesco Curcio è previsto per lunedì 14 dicembre, in diretta alle ore 17.30 anche su Esperia Tv (canale 18 del digitale terrestre), per parlare di Destinazioni turistiche: nuove frontiere, insieme ad ulteriori relatori, tra cui, oltre a diversi sindaci del territorio, l’assessore al turismo della Regione Calabria Fausto Orsomarso e l’esperto di Destination Management Antonio Pezzano.

Al centro, invece, della seconda giornata d’incontri – quella, appunto, di martedì 15 dicembre, fissata sempre alle ore 17.30 – c’è la Carta Europea del Turismo Sostenibile (Cets), il prestigioso riconoscimento conferito al Parco Nazionale della Sila, grazie alle buone pratiche, nel tempo, poste in essere e implementate, all’insegna, naturalmente, della sostenibilità ambientale.

Nei giorni successivi, inoltre, il cartellone di ITMS 2020 predispone ulteriori incontri, tutti dedicati alla comunicazione digitale, nonché alla formazione e all’aggiornamento tramite appositi webinar, riguardanti, rispettivamente, il Revenue Management e la digitalizzazione delle imprese.

La giornata conclusiva della manifestazione online di sabato 19 dicembre è, infine, destinata a presentare i principali eventi in programma per il 2021 sull’altopiano silano.

Barbara Santelli

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.