Le ricette di Piero: questa settimana funghi porcini pastellati tricolore

Le ricette di Piero: questa settimana funghi porcini pastellati tricolore

Questa volta voglio proporvi alcune idee per creare delle ricette ai funghi molto particolari e gustose.

Voglio proporvi dei funghi porcini pastellati tricolore, delle pastelle particolari per aromatizzare le vostre fette di porcini, così da giocare con il colore e il sapore.

Pastella normale 

Ingredienti 

– ½ litro di acqua minerale frizzante molto fredda
– 1 birra bionda artigianale
– 100 grammi di farina 00
– Sale e pepe quanto basta

Pastella verde 

Ingredienti 

– ½ litro di acqua minerale frizzante molto fredda
– 1 birra bionda artigianale
– 100 grammi di farina 00
– Sale e pepe quanto basta

– 3 cucchiai di crema di pistacchi 

Pastella rossa 

Ingredienti 

– ½ litro di acqua minerale frizzante molto fredda

– due fette di n’duja di spilinga 
– 100 grammi di farina 00
– Sale e pepe quanto basta

Procedimento 

Prepariamo la nostre pastelle aromatizzate iniziamo amalgamando la farina, la birra e l’acqua aiutandoci con una frusta. Il composto non dovrà risultare né troppo denso troppo liquido, ma equilibrato in modo che la pastellaaderisca bene alle fette di funghi porcini, però quella in eccesso deve cadere. Aggiungiamo sale e pepe e mettiamo da parte la pastella normale io vi consiglio in frigo così sarà sempre ben fredda.

Poi realizziamo quelle aromatizzate , stesso procedimento solo che inseriamo l’aroma desiderato , mettiamo sempre in frigo.

FUNGHI PORCINI A FETTE IN PASTELLA tricolore 

Ingredienti:
– 300 grammi di funghi porcini
– patella q.b.
 

Procedimento 
Iniziamo prendendo i nostri funghi porcini li laviamo per bene sotto l’acqua e li tagliamo a fettine di circa mezzo dito ciascuna e le poniamo su di un vassoio. Mettiamo sul fuoco la padella con l’olio di semi, meglio se di girasole. Facciamo arrivare l’olio a temperatura prendiamo le fettine di porcini le immergiamo nella pastella e subito nell’olio caldo. Facciamo cuocere per circa 3-4 minuti e le riponiamo su di un vassoio con della carta assorbente per alimenti. In un altro piatto mettiamo 

Alterniamo i funghi nelle varie pastelle di diverso colore.

I piattiamo mettendo sul fondo del piatto dell’insalata tagliata a julienne e vi poggiamo sopra le nostre fettine asciugate dall’olio e 

servire calde a tavola.


Gocce di vino 
Su questa ricetta abbinerei un vino bianco tipo  il Dolcemare delle cantine Spadafora di Donnici, essendo il fungo porcino già con un gusto abbastanza intenso poi c’è la pastella aromatizzata , serve un vino non troppo aggressivo in bocca ma nello stesso tempo persistente che riesce delicatamente ad accarezzare la bocca senza essere troppo invadente, così da accompagnare il boccone successivo.

Barbara Santelli

Giornalista