Reggio Calabria domani ricorda il giudice Antonino Scopelliti

Reggio Calabria domani ricorda il giudice Antonino Scopelliti

Martedì 9 agosto ricorre il 31esimo anniversario della morte del giudice Antonino Scopelliti, avvenuta a Piale di Villa San Giovanni (Reggio Calabria), ucciso in un attentato mafioso nel 1991, mentre era al lavoro per coordinare l’accusa in Corte di Cassazione nel Maxiprocesso contro cosa nostra. La Fondazione a lui intitolata e presieduta dalla figlia Rosanna Scopelliti, impegnata da anni in diverse attività di impegno sociale, memoria e valorizzazione del territorio calabrese, come ogni anno sarà presente il 9 agosto a Piale alla stele dove avvenne l’attentato, con un momento commemorativo, alle 18:00, alla presenza delle massime autorità civili, della magistratura e forze dell’ordine.La giornata del 9 agosto proseguirà a Campo Calabro alle 19:00 nella chiesa S.M. Maddalena dove si svolgerà una messa solenne in ricordo del giudice. Gli eventi si concluderanno a Reggio Calabria, alle 21:30 all’Arena dello Stretto dove si svolgerà la consegna del Premio nazionale Antonino Scopelliti 2022. Sono nove le categorie coinvolte: Memoria, Istruzione, Impegno sociale, Istituzione Culturale, Resto in Calabria, Resistenza, Impegno e testimonianza contro le mafie, Contrasto alle mafie per l’affermazione dei diritti, Radici in Calabria, Premio Scopelliti.Anche quest’anno tutte le iniziative si svolgono con il patrocinio di Camera dei Deputati, Regione Calabria, Comune di Reggio Calabria, Città metropolitana Reggio Calabria, Città di Villa San Giovanni, Città di Campo Calabro, associazione Comuni dello Stretto. Tra i partner che hanno contribuito alla serata ci sono l’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria, lo studio di animazione Magmanimation e la Piccola Opera Papa Giovanni.L’evento è inserito tra gli appuntamenti dell’Estate reggina dedicata al 50mo anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace.

Barbara Santelli

Giornalista