La kermesse “Oppido Cultura e Musica” giunta alla sua VIII Edizione

La kermesse “Oppido Cultura e Musica” giunta alla sua VIII Edizione

Chiude i battenti anche quest’anno la kermesse “Oppido Cultura e Musica” ormai giunta alla sua VIII Edizione. 

Organizzato dal Kiwanis International club Palmi – Piana di Gioia Tauro, nell’incantevole cornice di Piazza Duomo, a Oppido Mamertina, è stato premiato un variegato palmarès di artisti calabresi, taluni ormai riconosciuti anche nel panorama nazionale, nelle rispettive specialità. 

Ecco i nomi dei premiati: 

  1. Teatro Danza Olimpia – Le Krotoniadi (Crotone), vincitore del Premio “Le Muse” per la Danza; 
  2. Stefania Di Biase (San Sisto dei Valdesi, CS), vincitrice del Premio “Le Muse” per la Scrittura; 
  3. Francesca Vena (Cosenza),vincitrice del Premio “Le Muse” per la Pittura; 
  4. Coro Polifonico “Maria SS. Annunziata” (Oppido Mamertina, RC), vincitore del Premio “Le Muse” per il Canto; 
  5. Cristian Calabretta (Roma), vincitore del Premio “Le Muse” per il Cinema – Docufilm; 
  6. Emiliano Chillico (Oppido Mamertina, RC), vincitore del Premio “Le Muse” per il Cinema – Cortometraggio; 
  7. Cristina Fida (San Giorgio Morgeto, RC), vincitrice del Premio “Le Muse” per la Fotografia; 
  8. Don Giuseppe Papalia (Oppido Mamertina, RC), vincitore del Premio “Le Muse” per la Storia; 
  9. Cosimo Allera (Gioia Tauro, RC), vincitore del Premio “Le Muse” per la scultura; 
  10. Nicole Sorace (Polistena, RC), vincitrice del Premio “Sirenetta” per il Cinema; 
  11. Silvia Ferraro (Palmi, RC), vincitrice del Premio “Sirenetta” per il Canto; 
  12. Rocco Filippone (Palmi, RC), vincitore del Premio “Peter Pan” per il Cinema; 
  13. Nicolò Filippone (Palmi, RC), vincitore del Premio “Peter Pan” per il Cinema; 
  14. Bruno Demasi (Oppido Mamertina, RC), vincitore del Premio “Kronos”. 

La premiazione degli artisti, nell’evento che ha registrato la sapiente conduzione di Emmanuele Saccà e Domiziana Pezzani, è stata preceduta da una loro esibizione e/o da una presentazione personale, dando vita ad un’atmosfera magica e ricca di emozioni che difficilmente Oppido dimenticherà… 

Giulia Cardini