CISL Università Cosenza, rinnovate Segreteria Provinciale e Segreteria Aziendale UNICAL

CISL Università Cosenza, rinnovate Segreteria Provinciale e Segreteria Aziendale UNICAL

Si è celebrato oggi presso l’Università degli Studi della Calabria a Rende (CS) il Congresso della Federazione CISL Università di Cosenza, che ha rinnovato il suo gruppo dirigente.

Il Congresso aziendale Unical ha eletto nuova Segretaria Aziendale Annamaria Genise, che sarà affiancata in Segreteria da Salvatore Buffone e Antonio Cannataro.

Nella stessa sede, si è svolto anche il Congresso Straordinario della Federazione Cisl Università di Cosenza che ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

I lavori sono stati introdotti dal Segretario Regionale e Commissario della Federazione provinciale Andrea Bucceri che ha evidenziato «il lavoro svolto in questi mesi per rilanciare la Federazione, in stretta collaborazione con la Segreteria Nazionale guidata dall’amico Francesco De Simone che ha supportato le scelte organizzative adottate».

Il Consiglio ha eletto Segretario Generale della Federazione provinciale Pietro Perrone. In Segreteria Lucia Pullano e Pasquale Mendicino.

I lavori sono stati conclusi dal Segretario Generale UST CISL Cosenza Giuseppe Lavia che ha sottolineato la centralità del sistema universitario e dell’alta formazione «per costruire processi di sviluppo culturale e territoriale.

L’Unical, che nel 2022 festeggia 50 anni di attività, è punto di forza, cuore di una nuova visione e di una nuova narrazione, elemento propulsore per la creazione di eco sistemi locali dell’innovazione».

Il Congresso, nella mozione finale, impegna la Federazione e la nuova Segreteria a stimolare le Istituzioni universitarie e l’AFAM, perché siano incrementati i fondi a disposizione del personale, per la sottoscrizione di Contratti integrativi di svolta e innovativi, per la valorizzazione del ruolo della componente tecnico amministrativa, per fornire assistenza al personale docente e per la soluzione delle problematiche che riguardano il Conservatorio di Cosenza.

Barbara Santelli

Giornalista