Aggrediti a Crotone consigliere e dipendente comunali

Aggrediti a Crotone consigliere e dipendente comunali

La Digos della Questura di Crotone ha avviato indagini su un’aggressione messa in atto da una persona, che sarebbe già stata identificata, ai danni del consigliere comunale di opposizione Fabrizio Meo e di un dipendente dell’ente.
    I motivi dell’aggressione, il responsabile della quale si é dato alla fuga, sono al vaglio adesso degli investigatori.

La stessa persona ha anche danneggiato l’ufficio di un altro dipendente comunale.
    Sia i due aggrediti che il dipendente il cui ufficio é stato danneggiato hanno presentato denuncia alla polizia.
    Quanto é accaduto é stato condannato dal sindaco, Vincenzo Voce.
    “Si tratta – ha affermato Voce in una nota – di un episodio gravissimo che è sintomo del clima che si sta vivendo in questi mesi e che sta colpendo, in particolare, l’istituzione comunale”.
    Il sindaco ha anche reso noto che “domani, in segno di protesta contro gli episodi messi in atto ai danni del consigliere Meo e dei due dipendenti comunali, amministratori e personale scenderanno in piazza, davanti alla sede dell’ente, per esprimere solidarietà alle vittime delle intimidazioni e denunciare il clima di intolleranza che sta investendo, nel suo complesso, l’Amministrazione comunale”. (ANSA)

Manuela Fasanella