Assegnati i riconoscimenti de “La Città del Sole”

Assegnati i riconoscimenti de “La Città del Sole”

Si è conclusa, dinnanzi ad un numeroso pubblico partecipativo, l’iniziativa per la premiazione dei vincitori della “Città del Sole”, per i Calabresi di Calabria, con grande entusiasmo per tutti i presenti. La manifestazione egregiamente condotta da un brillante Domenico Gareri, è iniziata con i saluti del presidente del Rotary Club di Mendicino, Lucio Chiappetta, che ha voluto ricordare l’importanza dell’iniziativa e la rilevanza delle persone individuate, con un minuto di raccoglimento in memoria di Giovanni Condemi, indimenticabile rotariano del Club di Locri. La intera manifestazione è stata accompagnata dalle note della magnifica orchestra dell’Istituto Comprensivo “Mangone Grimaldi” di Mendicino (CS),  coadiuvata dalle docenti Ilde Maria Notarianne, Francesca D’Andrea, Santa Venneri, Alessia Gigliotti e voluta dalla dirigente Mariella Chiappetta. I riconoscimenti sono stati assegnati a Francesco Polopoli, Cultura, Alberto Statti, Imprenditoria, Demetrio Metallo, Industria, Antonio Puccio, Musica, Mario Bozzo, Storico, Alfredo Campennì, Università, Casa di Riposo San Francesco, Volontariato, e Eugenio Gaudio, Premio Speciale. Presenti alla manifestazione diversi presidenti e rappresentanti dei Rotary Club calabresi e i Past Governor Francesco Socievole, Pietro Niccoli, Alfredo Focà, Luciano Lucania. Nelle conclusioni il presidente dell’associazione, composta da 24 Rotary Club della Calabria, Distretto 2102, Giacomo Francesco Saccomanno, ha voluto ricordare il momento in cui è nata l’idea ed i soci fondatori che hanno consentito l’iniziativa: Luciano Lucania, Domenico Nucera, Domenico Provenzano, Giuseppe Lo Torto, Giovanni Petracca, Rodolfo Inderst, Nicola Atteritano, Giuseppe Adilardi e Pasquale De Santis, specificando che sono trascorsi ben 25 anni da quel momento e, quindi, trattasi di una iniziativa di gran livello che ha raggiunto, ormai, la ragionevole consapevolezza dell’importanza della stessa. Per tale ragione e per la chiusura del primo anno sociale 2021/2022 del nuovo distretto 2102, ha voluto consegnare ai Past Governor una targa ricordo. Infine, una menzione particolare per l’efficienza del RC di Mendicino e del suo presidente e del Prefetto Nathalie Crea. Poi le conclusioni del Governatore Giovanni Policastri che ha ricordato di quanto sia importante la memoria storica degli eventi e degli accadimenti per poter costruire il presente guardando al passato e programmando il futuro. Grande soddisfazione per la riuscita della manifestazione e per le attività dei Rotary che riescono, così, ad individuare delle personalità di grande rilievo che devono considerarsi modelli da imitare per i tanti giovani che possono dare tanto per la crescita e lo sviluppo della regione. 

Barbara Santelli

Giornalista